Skincare routine notturna anti age *AGGIORNAMENTO * Autunno 2022 | Recensioni di Bellezza

0
146

Allo scoccare del mio 50 esimo compleanno ho finalmente realizzato che dovevo cominciare seriamente a impostare una skincare routine notturna più seriamente. E così ho cominciato a fare delle ricerche per capire quali prodotti fossero più adatti alle mie esigenze. In questo articolo vi parlo di quali prodotti sto utilizzando nella mia skincare routine notturna.

Consigli Skincare notturna anti age

Anche se amo moltissimo la skincare routine, ammetto che la sera sono una gran pigrona e diventa molto difficile essere costanti, tutte le sere con la beauty routine e l’applicazione di sieri e cremine. Quello che faccio è lasciare un piccolo contenitore sul comodino con i cosmetici che decido di utilizzare, in modo di averli vicino al letto e non dimenticare di applicarli. Un’altra strategia è quella di struccarmi appena possibile, se nel pomeriggio non devo uscire o girare dei video, mi strucco, così non ci penso più e non procrastino questo momento.

Inoltre ho inserito dei cosmetici con attivi spiccatamente anti age, e in particolare quelli al Retinolo, vi lascio il mio articolo su questo attivo.

Devo ammettere che ero un po preoccupata, di come la mia pelle avrebbe reagito a questo potente anti age, ma utilizzandolo a giorni alterni sembra che la mia pelle si stia comportando bene. Come vi dicevo nel mio articolo sul Retinolo, è importante inserirlo gradatamente e iniziare con dosaggi bassi, che poi sono quelli che troviamo in commercio. In questo modo è possibile capire come procedere e su come reagisce la pelle.

Detergenza

La sera, cerco di struccarmi il prima possibile, a volte se non devo più uscire mi strucco anche nel pomeriggio. Indipendentemente da come sono truccata, utilizzo prima un olio detergente o un balsamo detergente, come il Clean Break di Avon Distillery e poi una crema detergente come l’Avon Sensitive +, in questo modo mi assicuro di detergerla a fondo e di non seccarla eccessivamente. A questo punto applico una essence o un tonico con attivi che rivitalizzano la pelle e che la illuminino, come quella di Avon Radiance Maximising con Acido Glicolico e Vitamina C oppure il tonico ai 5 attivi con acido ialuronico di Halbea.

Clean Break di Avon Distillery
Tonico ai 5 attivi con acido ialuronico di Halbea
Avon Radiance Maximising con Acido Glicolico e Vitamina C

Nutrimento

Se nella skincare mattutina prediligo creme e sieri dalla texture fresca e idratante, la sera preferisco apportare nutrimento alla mia pelle, utilizzando creme più corpose e nutrienti. Mi trovo molto bene con la Mustela Nutriente alla Cold Cream, qui trovi la mia recensione, una vera coccola per la mia pelle che grazie alla presenza delle Ceramidi e dell’estratto di avocado nutre la pelle, che al mattino trovo morbida e luminosa. La uso pero in modo alterno perché uso anche quella con il Retinolo.

Mustela Nutriente alla Cold Cream

Trattamenti specifici

Ora vi parlo dei trattamenti specifici anti age che ho iniziato da qualche settimana. Nella skincare serale l’ho sempre dato spazio a quei trattamenti come l’acido glicolico, la Bava di Lumaca che avendo un’azione esfoliativa , possono avere effetti di fotosensibilità, che ho utilizzato soprattutto per combattere le macchie scure che sono presenti sul mio viso .

In questo periodo ho fatto delle ricerche e ho capito che il Retinolo è un attivo adatto un po a tutte le mie problematiche di pelle. Essendo un attivo particolarmente potente, ho capito che va usato con cautela. Essendo un attivo fotosensibilizzante è meglio usarlo la sera. Io ho iniziato da qualche settimana utilizzandolo dapprima una sera a settimana e ora la uso due sere e vorrei arrivare a tre sere a settimana. Questo per capire come reagisce la mia pelle. Sto utilizzando il Biotherm Blue Pro Retinol che contiene la Niacinamide, l’acido ialuronico, il Pro Retinolo, la vitamina E ed estratti vegetali. La crema mi piace moltissimo, non è particolarmente grassa ma lascia la pelle levigatissima e morbida. È ancora troppo presto per valutare altri effetti del Retinolo, ma ho letto che ci vogliono circa due mesi per cominciare a vedere dei risultati concreti, ma da quando l’ho iniziata ho notato la pelle più luminosa e levigata.

Biotherm Blue Pro Retinol

Ho acquistato anche un contorno occhi della Olay Retinol 24 contorno occhi, con Niacinamide e due tipi di Retinolo ( Pro retinolo e Retinyl Propionate). Lo utilizzo in combinazione con la crema della Biotherm, la crema contorno occhi è davvero ottima, lascia la pelle ben idratata a lungo, per i risultati del Retinolo credo bisognerà aspettare.

Spero di vedere dei buoni risultati perchè ho intenzione di provare altri prodotti con il Retinolo, e se i risultati saranno soddisfacenti potrei aver trovato un valido alleato per combattere i segni del tempo. Vi lascio la mia lista di prodotti skincare routine per andare a sbirciare altri miei prodotti preferiti.

Maria Paola Violi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.