Tutti al sole ma… mai senza la protezione

0
940

L’estate 2018 è ormai partita alla grande, e con essa la voglia di lasciare la pelle libera di abbronzarsi, di sentirne il suo benefico calore che ci regala tanti benefici all’organismo. Spesso si sente dire dai medici che bisogna fare attenzione ad esporsi al sole, ma non si parla mai ad esempio di ciò che la mancanza di esposizione provoca. Ad esempio i bambini hanno bisogno del sole perchè rafforzano il loro sistema muscolo scheletrico e anche le donne sopratutto dopo la menopausa ne hanno un gran bisogno per fissare la vitamina D la cui carenza provoca l’osteoporosi. Insomma il sole fa bene ma ricordate che una sovraesposizione può provocare gravi danni alla pelle sopratutto se ci si espone negli orari centrali della giornata (dalle 12.00 alle 15.00) che sarebbero da evitare assolutamente se non ci si vuole rovinare le vacanze o peggio rischiare la salute. Perchè quelli sono gli orari in cui i raggi solari sono maggiormente dannosi per la salute, sopratutto nei bambini, nelle persone dalla pelle chiara e gli anziani. Quindi come proteggersi dal sole senza rinunciare ai suoi benefici? Dunque scontato dirlo ma evitare le ore in cui i raggi potenzialmente possono creare danni alla salute, quindi ripararsi sotto l’ombrellone, in cabina, in una tettoia, proteggersi sempre la testa con un cappello o una paglietta ormai da qualche anno ritornate di gran moda, mangiare alimenti ricchi di acqua come frutta e verdura che aumentano il livello di idratazione corporea, proteggere anche gli occhi con degli occhiali con lente con filtro uv e sopratutto tanta tanta protezione solare. Andrebbe applicata la crema più volte al giorno almeno 30 minuti prima dell’esposizione, riapplicata dopo ogni bagno e la sera dopo la doccia un buon dopo sole che vi restituisce il film idrolipidico della pelle e aiuta a contrastare le scottature. Un altro segreto è quello di partire inizialmente con le protezioni alte e poi dopo qualche giorno scendere a quelle più basse dopo che la pelle si è abituata ai raggi del sole. Scontato dirlo ma i bambini e le persone anziane devono proteggersi con una crema SPF 50 +, mentre gli altri in base al loro fototipo utilizzeranno l’SPF più adatto. Ora vi parlo dei prodotti che io ho scelto per la stagione estiva 2018. Io uso tutti prodotti SPF dal 50+ al 30 perchè questo mi aiuta a non peggiorare la situazione delle mie macchie sul viso e a evitare la comparsa delle rughe, utilizzo;

Detto questo non mi resta che augurarvi buone vacanze e di vivere tante giornate in pieno relax, come sempre se volete conoscere o acquistare i prodotti che uso vi lascio dei link su dove poterli comprare.

A presto con altre recensioni di bellezza.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.