Doppia detersione, quali benefici sulla vostra skincare routine | Recensioni di bellezza

0
623

La skincare routine è un’abitudine da coltivare giorno dopo giorno, per riuscire a vedere dei risultati concreti e apprezzabili. Com’ è mia abitudine dire ” la differenza la fa la costanza”, e non solo nella skincare. Per questo motivo in questo articolo voglio parlarvi di una routine che sto praticando almeno due o tre volte a settimana, quella che è stata definita la Doppia Detersione.

Che cos’è la Doppia Detersione?

Gia nota nella skincare routine coreana, si è fatta conoscere anche dalle nostrane beauty Guru, che hanno diffuso sul web i benefici di questa pratica. Si basa appunto su una detersione effettuata utilizzando due detergenti, uno su base oleosa e uno schiumosa.

Quali sono i benefici della Doppia Detersione?

I benefici si possono notare sin dai primi utilizzi, sopratutto nelle pelli miste o impure o grasse, che hanno bisogno di rimuovere più efficacemente l’eccesso di sebo che è tra le concause della formazione di inestetismi come punti neri, brufoli ma anche pori dilatati. Quindi la doppia detersione ci consente una pulizia profonda se stressare eccessivamente la pelle.

Come attuare la doppia Detersione e inserirla nella propria routine?

Come dicevo a inizio articolo il mio personale consiglio è di non attuare questa pratica tutti i giorni, abituatevi ad analizzare la vostra pelle e imparate a capire se ne ha realmente bisogno. Un’altro aspetto molto importante è quello di utilizzare i prodotti giusti, infatti utilizzando un prodotto schiumogeno troppo aggressivo potreste avere addirittura un effetto contrario, il cosidetto Effetto Rebound, cioè una sovra produzione di sebo che si rispecchierà anche sul vostro makeup, regalandovi una pelle lucida e un makeup non sottocontrollo.

Inserire la Doppia Detersione nella vostra routine è facile e sarà piacevole utilizzare questa routine perchè vedrete dei risultati tangibili in breve tempo sulla vostra pelle, senza troppa fatica.

Come effettuo la Doppia Detersione

In primo luogo utilizzo sia nella skincare routine della mattina che della sera, un detergente oleoso come quelli dell’Avon ( qui il mio eshop ) della Linea Nutraeffects con estratti vegetali o dello stesso Brand, quello della linea alla Canapa Sativa.

L’olio detergente mi permette di struccarmi e rimuovere il grosso dello sporco dal viso, quindi subito dopo lavo la pelle con abbondante acqua e rimuovo i residui di questo prodotto con una spugnetta o pezzetta in microfibra o di cotone. A viso ancora bagnato utilizzo un detergente schiumoso viso delicato, io sto utilizzando il detergente in schiuma della Cerave che ha Acido Ialuronico, le tre Ceramidi ( leggi il mio articolo sui benefici delle Ceramidi ) essenziali e Niacinamide, basterà una piccola quantità a mani bagnate per realizzare una soffice e compatta schiuma da applicare sul viso.

Potrete in questa fase , anche utilizzare un dischetto in silicone esfoliante con micro dentini per pulire efficacemente la pelle dal sebo nascosto ed effettuare una delicata esfoliazione. L’ utilizzo di questo dischetto lo consiglio a chi ha la pelle particolarmente sensibile, a chi ha la couperose, a ho ha i capillari fragili e vuole effettuare un’esfoliazione delicata ma efficace.

Utilizzo questa skincare routine la sera, per eliminare il trucco e lo sporco che si è depositato sul viso durante la giornata e quindi per pulire un profondità la pelle e per fare in modo che i trattamenti che subito dopo andrò ad applicare potranno penetrare meglio su una pelle perfettamente pulita.

E voi conoscevate i benefici della Doppia detersione? La praticate già o stavate cercando informazioni su come funzionasse e su come attuarla?

Spero che questo articolo vi sia stato utile e abbiate maggiori informazioni su questo argomento, noi ci sentiamo presto con altre Recensioni di Bellezza by Maria Paola.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.